domenica 8 febbraio 2015

78. Vento

Questo fu l'ultimo insegnamento impartito dal venerabile maestro Yoshimoto prima di morire. Un monaco gli parlò in questo modo:
"Mi sento instabile come una leggerissima foglia in balia di ogni alito di vento. Ho bisogno di aggrapparmi saldamente alla vita rassicurante nel monastero."
Così gli rispose Yoshimoto:
"In realtà tu non devi attaccarti a nulla, bensì mollare ogni presa e lasciarti andare. Il vento non è che aria in movimento, non può farti alcun male quando hai raggiunto la pace e la fermezza nella mente."
Il monaco fu illuminato. Il monastero ora non esiste più, venne spazzato via il giorno seguente da un violento uragano.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ti amo per aver portato avanti questo meraviglioso lavoro delle 101 freddure zen e ti odio per non averle completate.;)
Marco.

Mirco ha detto...

Marco, ti porgo i miei zen-titi ringraziamenti sia per l'amore che per l'odio. L'obiettivo è sempre quello di arrivare a 101 freddure, purtroppo è arduo il lavoro di traduzione dal cinese antico. Siccome mi fa piacere rimanere in contatto coi (pochi ma buoni) estimatori delle freddure, ti invito, se credi, ad avvicinarmi sul faccialibro, io sono "Mirco ConLa C Delfino"
Saluti